Superifcie complessiva (ha): 7572,00

Stato di protezione:  pSCI IT9120011,  l'area progettuale ricade interamente nel territorio del Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto istituito con   Legge Regionale Puglia n. 37 del 14/12/2007. Inoltre l'area ricade anche nel sito IBA “Zone Umide di Capitanata”  codice IT130 (cod.IBA1989: IT95).

 

L’area del SIC  IT9120011  “Valle Ofanto – lago di Capacciotti” è destinata indicativamente  alla protezione delle  risorse naturali rappresentando il perimetro dell'area compresa dal sistema idrografico del fiume Ofanto.

 

L’area ove saranno realizzati gli interventi è del demanio italiano e del Comune di Margherita di Savoia e Barletta ed è localizzata nei pressi della foce del fiume Ofanto

 

Il SIC  “Valle Ofanto – lago di Capacciotti” comprende habitat umidi di elevatissimo interesse floristico- vegetazionale e faunistico per la presenza di specie e habitat di rilevanza naturalistica e prioritarie. La regione  biogeografica di riferimento è quella mediterranea.

SIC  IT9120011  “Valle Ofanto

Lago di Capacciotti”

L’area comprende zone umide presenti lungo e l'asta idrografica e presso la foce del fiume Ofanto e fa parte di un  sistema di aree naturali paludose fra le più importanti del bacino del Mediterraneo (in considerazione di altri siti  della Rete Natura 2000 limitrofi) sia per la presenza di avifauna minacciata che per le essenze botaniche tipiche  degli habitat alofili, testimonianza delle più vaste ed estese paludi che ancora ai primi del ‘900 contavano in  Capitanata oltre 80.000 ha.

 

L’area di progetto ha fitocenosi rappresentate da sintaxa molto ben caratterizzati e omogenei, individuati come  habitat di interesse comunitario.

 

Le formazioni più rappresentate sono quelle a dominanza di alofite come Sarcocornetea e Pegano-Salsoletea,  quando sono differenziate dalla presenza di specie dei generi Artrocnemum e Salicornia, e riferibili alle lagune  salate nei pressi della foce, nonchè di steppe salate mediterranee, se caratterizzate dalla presenza di specie del  genere Limonium e Lygeum (Crithmo-Limonietea, Thero- Salicornietea, Spartinetea maritimae) (cod. NAT2000:  1310, 1420, 1510*),di aree ove un tempo erano presenti cordoni dunali sabbiosi e a foreste a galleria di Populus  lungo l'asta idrografica del fiume. Trovandoci nei pressi delle foci di torrenti si riscontrano anche gli habitat  1150* “Lagune costiere” e 1210  “Vegetazione annua delle linee di deposito marine”, inoltre nella fascia dunale per alcuni tratti sono presenti  habitat dunali.

© 2013. Tutti i diritti riservati al CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - P.IVA: 03702310719 - Fotografie Matteo Caldarella, Vincenzo Rizzi. credit: sinkronia. Cookie Policy